dom 26 set | Villa Casati Stampa

Appuntamento con Beppe Severgnini + Ingresso fiera

**Sala Rossa** Villa Casati Stampa di Soncino
La registrazione è stata chiusa
Appuntamento con Beppe Severgnini + Ingresso fiera

Orario & Sede

26 set, 15:00 – 16:50
Villa Casati Stampa, Piazza Soncino, 3, 20092 Cinisello Balsamo MI, Italia

L'evento

Beppe Severgnini

Neoitaliani

Chi sono i neoitaliani? Siamo tutti noi, che abbiamo attraversato la stranissima primavera del 2020 e ora affrontiamo un futuro incerto. “Ci vorrà tempo per capire come la pandemia, lo spavento e le difficoltà abbiano cambiato il nostro carattere. Ma un cambiamento è avvenuto.” Beppe Severgnini, che ha dedicato la carriera alla meticolosa osservazione dei connazionali, non ha dubbi: “Dalla bufera siamo usciti diversi. Peggiori o migliori? Direi: non siamo andati indietro. A modo nostro, siamo andati avanti. Siamo stati costretti a trovare dentro di noi – nelle nostre città, nelle nostre famiglie, nelle nostre teste, nel nostro cuore – risorse che non sapevamo di possedere”. Quindici anni dopo "La testa degli italiani" – il libro che ha spiegato agli stranieri il nostro carattere nazionale – l'autore ha deciso di raccontare i cambiamenti avvenuti e anticipare quelli che verranno. "Neoitaliani" ruota intorno a una sorta di manifesto: 50 motivi per essere italiani. Un modo insolito per spiegare chi siamo, e capire chi potremmo essere. Scrive Severgnini: "Il virus ci ha messo con le spalle al muro. La posizione in cui noi italiani diamo tradizionalmente il meglio". E aggiunge: "Abbiamo dimostrato di saper essere disciplinati, ma ci scoccia ammetterlo. Temiamo di rovinarci la reputazione". Il suo racconto vi convincerà che i neoitaliani sono pronti a fare cose nuove. Non sappiamo quali e non sappiamo quante e non sappiamo quando. Sappiamo, però, che dipenderà da noi. Noi siamo italiani. Non sottovalutateci mai.

conduce Daniele DALLERA, Responsabile Sportivo del Corriere della Sera

Beppe Severgnini è editorialista e vicedirettore del Corriere della Sera, dov'è arrivato nel 1995. Per il quotidiano di via Solferino ha creato il blog Italians (nel 1998), tiene l'omonima rubrica (dal 2001) e ha diretto il settimanale 7 (tra il 2017 e il 2019). Dal 2013 è opinion writer per The New York Times.

L'umorismo irresistibile, la sapidità delle osservazioni, il coraggio di non prendersi troppo sul serio in un Paese dove abbondano i Soloni, sono fra i pregi maggiori di Beppe Severgnini, uno dei giornalisti più amati d'Italia. Un affetto che si è conquistato sul campo non solo per la capacità di trattare i temi più disparati (dai più complessi resoconti di politica internazionale alle sofferenze della sua squadra del cuore), ma anche per la rara oggettività di cui si è dimostrato capace.

Biglietti
Prezzo
Quant.
Totale
  • Sold out
    Beppe Severgnini
    €0
    €0
    0
    €0
Questo evento è sold out

Condividi questo evento