sab 25 set | Villa Casati Stampa di Soncino

Appuntamento con Eleonora Marsella + Ingresso fiera

**Sala Gialla** Villa Casati Stampa di Soncino
La registrazione è stata chiusa
Appuntamento con Eleonora Marsella + Ingresso fiera

Orario & Sede

25 set, 11:30 – 12:20
Villa Casati Stampa di Soncino, Piazza Soncino, 5, 20092 Cinisello Balsamo MI, Italia

L'evento

Diandra Elettra Moscogiuri

"Artemis’Cabaret"

Marco è un ragazzo sveglio e intraprendente. Ha lasciato la sua città, Monza, per andare a studiare a Milano, trovando presto un impiego come tutor. Non ha mai conosciuto suo padre e mai ha sentito il bisogno di farlo, mentre sua madre, da quando era adolescente, è ricoverata in un istituto a causa di un disturbo comportamentale che nemmeno i medici riescono a comprendere. Se l’è sempre cavata da solo, ma nonostante questo, ha ricordi felici del suo passato e quando può torna a Monza e guarda da fuori la casa in cui viveva con sua madre, ormai ridotta a una catapecchia. Ci sono due cose di cui ha bisogno: farsi dei nuovi amici, e imparare a confrontarsi con il suo sogno, quello di diventare uno scrittore. Così, un giorno, conoscerà Artemis’Cabaret, un forum online dove aspiranti scrittori si confrontano sulla scrittura, e si mettono in gioco. L’incontro con queste persone, però, sconvolgerà per sempre la sua vita, e paradossalmente, porterà a galla aspetti del suo passato che credeva di poter dimenticare.

Roberta Caradonna

"L'amore non ha pregiudizio" 

Maicol , il protagonista, vive tranquillo la sua vita . Ha un ottimo lavoro al New York Time e vive con la sua ragazza Meddy che ama tanto.  Dopo aver deciso di sposarsi passeranno le vacanze estive a Londra a casa del fratello di Meddy con tutta la famiglia,  per un ricongiungimento.  Sam a causa della sua omosessualità era stato cacciato di casa ed era giunto il momento di un chiarimento.  Per Maicol questo viaggio sarà sorprendente perché scoprirà veramente se stesso e si lascerà trasportare da sentimenti veri e profondi che lo cambieranno per sempre

Ana Danca

"Voce del Silenzio"

La Voce del Silenzio (2021) rappresenta la conclusione del trittico ispirato ai concetti platonici di Bene, Verità e Bellezza.

Nelle sue opere si percepisce la serenità dell'anima; gioia e felicità per aver raggiunto un traguardo,ma anche di chi ha ancora molto da dare.

Dalle luci e ombre nascono parole per dare vita ad un benessere interiore che vuole trasmettere agli altri.

Stefano Mondini, 

“Ufficio Lettere Perdute”

“Perché vi racconto tutto questo? Perché un bel giorno, come un fulmine a ciel sereno, la combriccola della Stanza 7 avrebbe accolto un altro personaggio che diventerà centrale in tutta questa faccenda, e che avrebbe cambiato tutti gli equilibri, un personaggio che mi avrebbe spinto a raccontarvi questa storia.”

Il narratore di questa storia è proprio l’ufficio, la Stanza 7, soprannominata “Ufficio Lettere Perdute”. Tutto si svolge fra l’autunno del 1967 all’estate del 1968 in Francia, ad Anger nella Loira. Nella Stanza 7 gli impiegati devono riuscire a far recapitare le lettere che hanno qualche errore nei dati del destinatario, lettere che altrimenti sarebbero destinate al macero. Lettere d’amore, lettere d’amicizia, lettere con notizie ferali. Tutto si svolge in un periodo molto importante del ventesimo secolo, è l’alba della rivoluzione culturale occidentale, una cultura che portava le persone a cooperare per avere più forza per contrapporsi al potere costituito. L’arrivo del misterioso Febo porterà gli impiegati della Stanza 7 a unirsi per combattere il famigerato e spietato Direttore e lo faranno nel modo più “sessantottino”, con la musica. La Stanza 7 o come preferisce essere chiamata, ULP, racconterà la storia dei protagonisti in prima persona, ma con un’etica da manufatto e non umana. Oggi si pensa meno alla cooperazione, a quel tempo invece…

Biglietti
Prezzo
Quant.
Totale
  • Eleonora Marsella
    €0
    €0
    0
    €0
Totale€0

Condividi questo evento