Cerca

In uscita tra pochi giorni "La Città si Racconta. Cinisello Balsamo vista con gli occhi dell'arte"

Sta per essere consegnato il risultato dello sforzo che l'Associazione LeGhirlande ha profuso per la realizzazione del suo progetto pilota, proposto qui a Cinisello Balsamo.



Il 17 settembre alle 9,30 Lucia Esposito, Manuela Barbara Lattuada e Stefania Gaia Paltrinieri presenteranno il libro "La Città si Racconta. Cinisello Balsamo vista con gli occhi dell'arte", punto di arrivo del progetto pilota, avviato nel 2021 a Cinisello Balsamo, che ha visto coinvolte una serie infinita di protagonisti: autori, poeti, pittori, studenti e persone comuni, tutti impegnati a raccontare la loro città.

Questo sforzo corale è teso alla creazione di una comunità di lettori e scrittori con l’obiettivo di rendere particolarmente stimolante l’avvicinamento alla lettura e al libro.

“La Città si Racconta” non solo ha la vocazione di avvicinare ragazzi e adulti

alla lettura, ma anche di sviluppare nell’individuo un approccio di riflessione critica sul tema della città.

«La Città si Racconta compie un viaggio in terre già note (la propria città, il proprio quartiere, i luoghi del vivere quotidiano), ma con un modo di guardare nuovo e inaspettato». (Simona Borella)

A seguire, per il terzo anno consecutivo, verrà consegnato il Premio di Merito “Stefano Minucciani” istituito da GreenSharp Srl, main sponsor della manifestazione. Questo premio è assegnato ogni anno al miglior studente in Informatica e Telecomunicazioni del nostro territorio.

Durante la cerimonia di premiazione, oltre alla targa commemorativa, allo studente verrà consegnato (direttamente dalle mani di un rappresentante di GreenSharp) un premio del valore di 500 euro per l’impegno profuso negli studi.


“La Città si Racconta”- Cinisello Balsamo: uno sforzo corale

Tratto dalla premessa di Stefania Paltrinieri: «Infine premetto che questo libro è uno sforzo collettivo. Coloro che gli hanno donato una parte di se stessi, hanno realizzato qualcosa di grande.

Il merito va soprattutto a loro.

Ai partecipanti del concorso fotografico che con i loro scatti hanno regalato al progetto una dimensione visiva di grande impatto. Non era affatto scontato, ma è successo.

Agli autori che hanno interpretato le fotografie di comuni cittadini conferendo loro un’anima, un significato nel significato.

Ai ragazzi del Cartesio e alla loro insegnante Simona Borella che, cogliendo forse più di me il significato profondo di questo modo di esprimersi, ha condotto i suoi allievi alla scoperta non solo dei posti in cui vivono, ma anche e soprattutto alla scoperta di un pezzettino di sè. I loro lavori occupano le pagine green, perché il verde è diventato il colore della giovinezza.

E poi ancora grazie a Daniela Carcano che da quelle fotografie ha realizzato dei quadri che donano al progetto una dimensione più profonda, un’interpretazione artistica che regala un’emozione in più.

Infine il merito va anche a chi ha in parte contribuito alla sua realizzazione. Mi riferisco a Geico Taikisha, un’azienda che ha avuto da sempre un profondo legame con questa città, divenendo sostenitrice attiva di moltissime iniziative culturali di questo territorio.

Insomma le premesse ci sono. Ora potete iniziare il vostro viaggio».


Il volume di 120 pagine, a metà tra un libro fotografico e un'antologia, sarà disponibile durante la fiera del libro indipendente Una Ghirlanda di Libri 2022 che si terrà per la terza volta a Villa Casati Stampa di Soncino il 17 e il 18 settembre a Cinisello Balsamo (MILANO)