top of page
Cerca

Torna il concorso letterario. Quest'anno si concentrerà sui racconti brevi


Dopo un anno di stop, in cui l'associazione ha terminato il lungo progetto pilota "La Città si Racconta", LeGhirlande lanciano il nuovo format del concorso letterario: InBreve 2023.


In particolare, il tema di quest’anno è dedicato al «Viaggio».

Il viaggio ha un significato molto profondo. Infatti può essere inteso non solo in senso fisico, in un contesto spazio-temporale, ma anche in senso metaforico come espressione di abbandono, ricerca interiore, desiderio. Il viaggio infatti, nelle sue diverse declinazioni, nasconde anche la metafora della vita o il viaggio immaginario. Ma è anche, più prosaicamente, scoperta di luoghi e persone, esplorazione di terre e pianeti, storia di migrazioni.


Il premio, che ha come obiettivo la promozione della scrittura, è aperto a tutti (esordienti e professionisti), non pone limiti d’età (anche i minorenni possono iscriversi) e si rivolge in particolare agli appassionati di racconti brevi o brevissimi, una forma letteraria che si ha il suo segno distintivo nella «discesa diretta e articolata verso il finale senza stasi o passaggi inutili». Infatti, questa scelta espositiva richiede molta abilità nell’utilizzo delle parole proprio perché il testo e la trama hanno bisogno di maggiore “essenzialità”.


Le caratteristiche del concorso


Per la nostra Associazione la scrittura non è qualcosa di elitario, deputato a pochi. Anzi è uno strumento di condivisione e di profonda riflessione su se stessi e su quello che circonda ogni individuo: ed è proprio questo che rende particolarmente stimolante anche l’avvicinamento alla lettura e al libro.

L’unico limite imposto ai racconti è quello di non superare le 30.000 battute e che abbia come filo conduttore il tema del VIAGGIO. Per il resto, è possibile scegliere il genere che più soddisfa: racconti autobiografici, storici, fantasy, fantascientifici e horror. Si richiede solamente di avere cura di non offendere nessuno e rendere il testo il più inclusivo possibile.


Il concorso sarà giudicato sia da una Giuria di esperti tra autori e giornalisti, sia da una Community su Facebook e Instagram. Dalla selezione, verrà realizzata un’antologia con i migliori dieci lavori che verranno anche menzionati all’interno del podcast “Quarta di Copertina”. La cerimonia di premiazione, si terrà all’interno di Una Ghirlanda di Libri 2023.


Per tutte le informazioni, cliccate qui.

Comments


bottom of page