La Tavola Rotonda tematica

Un appuntamento aperto a tutti da non perdere assolutamente

angolo-giallo.jpg

Il Giallo e il Noir, tra realtà e finzione. Letteratura e crimine

Un fil rouge che collega le grandi storie raccontate e i grandi personaggi

dei gialli italiani più noti e rappresentati

sul grande e piccolo schermo, alla realtà della cronaca che spesso supera la fantasia. 

Laura Marinaro

Laura Marinaro, 52 anni, nata ad Altamura (Ba), che ha studiato in Cattolica a Milano e abita in Lombardia dal 1987, è una giornalista professionista ed esperta di comunicazione. Dopo la laurea in lettere con indirizzo in comunicazioni sociali nel 1992, ha iniziato la sua carriera di cronista al quotidiano del pomeriggio La Notte. Ha poi collaborato con quotidiani come Il Giornale, Libero e Il Giorno, occupandosi di cronaca nera e giudiziaria, e con numerosi magazine nel settore dell’attualità e dei viaggi. È stata responsabile della cronaca nera e giudiziaria per Il Giornale di Monza dal 2000 al 2008. Nel 2006 ha pubblicato Avrei Voluto essere padre una raccolta di racconti sulle storie di separazioni e nel 2008 insieme a Piero di Caterina ha pubblicato un saggio per Add Editore dal titolo Il Sistema di Corruzione. 
Dal 2013 collabora in esclusiva con il settimanale di cronaca nera Giallo di Cairo Editore per cui si occupa dei casi più importanti della Lombardia e del nord italia. Ha conseguito il Master in Criminologia e Scienze Forensi presso l’Accademia Scienze Forensi di Roberta Bruzzone e collabora con il team A Pista Fredda dirigendo il magazine Aisf Forensic Magazine. Collabora anche con il settimanale Nuovo, è caporedattore del sito www.ilpuntonotizie.it per cui si occupa anche di recensioni di spettacoli teatrali. Per Milanonera si occupa di recensioni di libri gialli. Collabora anche con Nuovatvnazionale come inviata ed è ospite sui casi di cronaca nera per le trasmissioni di attualità di Telelombardia. Passioni: il giallo e il crime in tutte le sue declinazioni, la cultura e la lettura, i viaggi e la vita!

I protagonisti
della Tavola Rotonda

Chi sono gli ospiti dell'evento ideato e condotto da Laura Marinaro e fortemente voluto dall'Associazione LeGhirlande? E perché è stato proposto?

Da Edgard Allan Poe ai giorni nostri il giallo e, più in generale, i fatti di cronaca hanno sempre appassionato generazioni di lettori. Un genere che non conosce crisi e che negli ultimi decenni ha beneficiato del crescente interesse di cinema e televisione che sempre più spesso investono in produzioni nate da gialli di successo.

Ma "le storie di crimine e dei personaggi che li risolvono", quanto incidono sul nostro vivere quotidiano? È la domanda che siamo posti quando abbiamo iniziato ad progettare questo incontro. Abbiamo quindi chiesto l'aiuto ad un'esperta di cronaca, Laura Marinaro, e agli autori più importanti del momento del "giallo nostrano" per scattare una fotografia sull'attuale situazione italiana. Ecco chi sono.

Roberta Bruzzone, origini liguri ma da sempre a Roma, è una Psicologa Forense, Criminologa Investigativa ed esperta in Criminalistica applicata all'Analisi della scena del crimine, nonché Docente di Criminologia, Psicologia Investigativa e Scienze Forensi presso l’Università LUM Jean Monnet di Bari. Svolge da anni attività di docenza sulle forme criminali emergenti con particolare riferimento ad i rischi che si corrono online. Da molti anni è consulente tecnico nell’ambito di procedimenti penali, civili e minorili ed è esperta nelle tecniche di analisi e ricostruzione criminodinamica della scena del crimine, analisi di casi di omicidio “a pista fredda”, tecniche di accertamento di sospetto abuso sui minori, valutazione dell’attendibilità testimoniale e tecniche di interrogatorio. Ha maturato numerose esperienze formative e lavorative sia in Italia che all’estero e si è occupata di molti tra i principali delitti avvenuti in Italia tra cui segnaliamo la strage di Erba, il delitto di Pamela Mastropietro, il delitto di Sarah Scazzi ed il delitto di Melania Rea.

È presidente dell’Accademia Internazionale delle Scienze Forensi (AISF - www.accademiascienzeforensi.it) e docente accreditato presso gli istituti di formazione della Polizia di Stato dell’Arma e dei Carabinieri. È vicepresidente dell'Associazione "La Caramella buona ONLUS" che si occupa di sostenere le vittime di pedofilia. Svolge inoltre attività di docenza specialistica in numerosi master e corsi di perfezionamento universitari in tema di Criminologia Investigativa e Scienze Forensi. È impegnata inoltre contro la Violenza sulle Donne e a questo tema ha dedicato due saggi di grande successo "Io non ci sto più" (Mondadori) e "Favole da Incubo" con Emanuela Valente (De Agostini). Ha pubblicato numerosi libri sui casi che segue da anni. Sito personale www.robertabruzzone.com

Fabrizio Carcano (Milano, 1º novembre 1973) è uno scrittore e giornalista italiano. Ha iniziato la sua carriera nel 1992 scrivendo sulle colonne del «Giorno». Ha poi collaborato con «La Notte», «La Prealpina», «TgCom» e «Affari Italiani», prima di arrivare a «la Padania», dove è stato redattore politico e inviato parlamentare per ben dieci anni.
Dal 2013 Fabrizio Carcano è caporedattore dell’agenzia di stampa «Lombardia Notizie».
Come scrittore, dopo “Gli Angeli di Lucifero” e “La Tela dell’Eretico”, sempre con la Mursia Editore, ha pubblicato il suo terzo romanzo noir “Mala Tempora”. Si tratta di un libro, che come i precedenti, racconta dei misteri e del fascino di Milano.
I libri di Fabrizio Carcano hanno raggiunto un notevole successo, portando il primo romanzo alla settima ristampa e gli altri libri a un buon risultato nelle vendite.

Originaria di Mola di Bari, Gabriella Genisi ha studiato al liceo classico e poi all'università, nella Facoltà di Giurisprudenza. Il personaggio di Lolita Lobosco, protagonista dei suoi gialli, è un'attraente donna attorno ai quarant'anni con una passione per le scarpe Louboutin. È l'omologo femminile del Commissario Montalbano, a cui la scrittrice rivela di essersi ispirata. I libri pubblicati finora sono: La circonferenza delle arance (2010), Giallo ciliegia (2011), Uva noir (2012), Gioco pericoloso (2014), Spaghetti all'assassina (2015), Mare nero (2016), Dopo tanta nebbia (2017) e I quattro cantoni (2020).
Nel 2019 è uscito Pizzica amara, il primo libro di una nuova serie, sempre con una protagonista femminile. Qui esordisce Chicca Lopez, giovane e intraprendente marescialla dei carabinieri che vede come teatro il Salento. Appassionata di moto, guida una Triumph Bonneville e vive con una compagna di nome Flavia. Nel luglio 2020 sono iniziate le riprese per la realizzazione della serie televisiva "Le indagini di Lolita Lobosco".
Il 2 marzo 2021 è uscito La regola di Santa Croce, edito da Rizzoli, il secondo libro con protagonista la marescialla dei carabinieri Chicca Lopez.

Gaetano Savatteri è un giornalista e scrittore italiano, molto apprezzato dal grande pubblico. È nato a Milano il 7 giugno del 1964 da genitori originari di Racalmuto. 
Si trasferisce a Roma 1991, dove collabora come inviato de L’Indipendente, poi come collaboratore del Tg3. Dal 1997 approda  al Tg5 come giornalista. Nel 2020 ha collaborato al programma televisivo condotto da Nicola Porro Quarta Repubblica su Rete 4. Savatteri è autore di vari romanzi, il primo La congiura dei loquaci nel 2000. Dal 2014 ha pubblicato una serie di racconti per la casa editrice Sellerio con protagonisti Saverio Lamanna e Peppe Piccionello.
Nel 2021 le vicende di Saverio Lamanna danno vita alla una serie Tv Màkari trasmessa da Rai 1 a partire dal 15 marzo, con la regia di Michele Soavi. 

Giornalista investigativo e scrittore, Fabio Sanvitale è anche esperto di cold cases.  Presidente di Nerocrime, ha insegnato al Master in Criminologia e Scienze Strategiche di “Sapienza", tenuto lezioni alla Scuola di Formazione della Polizia Penitenziaria di Roma, alla Camera Penale di Marsala, per l'Ordine dei Giornalisti, per la School of Criminology della California State University. Ha scritto per quotidiani nazionali e gestito uffici stampa.
È stato autore anche di 11 libri di indagine (che hanno gettato luce sull'omicidio di Pier Paolo Pasolini e sul caso della Canaro della Magliana) e un manuale scientifico sul satanismo.
Ha studiato criminologia all'​ Università "Sapienza"​ di Roma con Franco Ferracuti e Francesco Bruno, giornalismo all' Istituto Superiore di Giornalismo e Tecniche Audiovisive di Roma, Scienze dell'Investigazione all'Università de L'Aquila e Social Media Marketing alla Bewe di Milano. È laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche e ho conseguito un Master in Criminologia alla "Sapienza".

Rosa Teruzzi (nata a Monza nel 1965) è una giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva italiana. Vive e lavora a Milano ed è esperta di cronaca nera. Dopo essere stata membro del cast di Quinta colonna, è caporedattrice della trasmissione televiviva Quarto grado e scrive romanzi e racconti di genere giallo. Per scrivere i suoi romanzi si ritira in estate presso un vecchio casello ferroviario a Colico, sul lago di Como. Un altro casello ferroviario, sito tra il Naviglio Grande e il Giambellino, ha ispirato la serie di romanzi I delitti del casello, editi a partire dal 2016, le cui protagoniste (Vittoria, la mamma Libera e la nonna Iole) cercano di risolvere misteri tra Milano, la Brianza e il lago di Como.
Nel 2001 ha condotto con Alberto Bilà la trasmissione televisiva di Canale 5 Verissimo, mentre dal 2001 al 2002 ha condotto la rubrica Verissimo Vacanze, sempre con Bilà, e dal 2003 al 2005 Verissimo Magazine, rubrica dedicata a musica, cinema e libri.

Da I Bastardi di Pizzofalcone a Mina Settembre e Il Commissario Ricciardi: sono i titoli di alcuni delle fiction su cui Rai 1 ha puntato e punta maggiormente. Fiction che, oltre al fatto di essere trasmesse dallo stesso canale, sono accomunate da un altro aspetto: sono tutte tratte dai romanzi di Maurizio De Giovanni

Nato a Napoli nel 1958, la sua carriera da scrittore prende il via all’età di 47 anni quasi per caso quando, nel 2005, partecipando a un concorso organizzato da Porsche Italia per i giallastri emergenti: Maurizio De Giovanni si è presentato al concorso con il libro I vivi e i morti, il primo della saga con protagonista Il commissario Ricciardi.

Il Giallo e il Noir, tra realtà e finzione. Letteratura e crimine è una tavola rotonda aperta a tutti, gratuita e ci si può già iscrivere per essere sicuri di poter partecipare.