libri.jpg

Chi siamo

Da una libera iniziativa di alcuni cittadini, nasce Una Ghirlanda di Libri - Fiera dell’Editoria Indipendente, che si svolgerà qui a Cinisello Balsamo a settembre nella stupenda cornice di Villa Casati-Stampa. 
La prima pietra l'ha posata
Lucia Esposito, notissima libraia della nostra città, quando più di un anno fa ha dato il via alla "raccolta" di risorse umane che hanno permesso la sua realizzazione.

 

A settembre dell'anno scorso Lucia ha parlato della sua idea a Stefania Gaia Paltrinieri e Manuela Barbara Lattuada alle quali non è parso vero di poter tornare a fare ciò che hanno fatto per tanti anni in altri ambiti e hanno sposato subito l'idea e messo a sua disposizione il loro background. 
Vista la bontà dell'idea, sono state coinvolte
Rebecca Brollo, stimatissimo urbanista foriero di idee e proprietaria di WoodHouse Hotel, e Elena Ricci, scoppiettante imprenditore della città nonché titolare della storica Autoscuola Ricci.
Questa è la squadra che ha testardamente lavorato perché l'iniziativa si realizzasse. 

Stefania Gaia Paltrinieri

Comitato Organizzativo:

Rebecca Brollo (WoodHouse Hotel, Cinisello Balsamo)

Lucia Esposito (Mondadori Bookstore Cinisello)

Manuela Barbara Lattuada (Sales Manager e Social Specialist, Cinisello Balsamo)

Stefania Gaia Paltrinieri (Designer e project manager, Cinisello Balsamo)

Elena Ricci (Autoscuola Ricci, Cinisello Balsamo)

Lucia Esposito

Mi chiamo Lucia Esposito, faccio la libraia dal 2008 e sono la titolare del Mondadori Bookstore di Cinisello Balsamo, ma questo spazio letterario rappresenta un pezzo della storia della città.
Perché nasconderlo, sono un’inguaribile sognatrice, sempre alla ricerca di progetti da realizzare e quello di avere una libreria tutta mia era tra questi. 
Per me la libreria rappresenta un luogo di aggregazione dove i clienti non entrano solo per acquistare ma anche per dialogare e sorridere. Nel mio ‘angolo di paradiso’ tutto può nascere e tutto si può creare basta crederci... esattamente come Una Ghirlanda di Libri, un sogno che si sta realizzando.

Manuela Barbara Lattuada

Sales Manager da oltre 15 anni per case editrici e quotidiani online, sono una mamma, una nonna e una professionista instancabile e determinata. Nulla mi spaventa e non mi fermo fino a quando non raggiungo l’obiettivo che mi sono prefissata. Credo in quello che faccio e credo nel lavoro di gruppo anche grazie agli 11 anni di arti marziali che mi hanno formato nello spirito e nella mente. Ho alle spalle innumerevoli esperienze lavorative e ogni singola attività mi ha insegnato qualcosa, sia nel bene sia nel male. Oggi affronto la vita con determinazione e completa dedizione in quello che faccio: la riuscita della manifestazione Una Ghirlanda di Libri, ma anche di tutti i progetti che ho affrontato negli anni e andati a buon fine, ne sono la prova.
Le soft skill personali di cui vado fiera? Le mie origini milanesi, bergamasche e pugliesi, le capacità relazionali e comportamentali, la testardaggine (tanto che alcuni colleghi mi chiamano “Pit”, forma contratta del Pitbull), il sapermi adattare ad ogni situazione e infine l’ironia, il sapermi prendere in giro, ovvero la mia capacità di sorridere e divertirsi malgrado tutto, perché la vita non va sempre presa sul serio.

Stefania Gaia Paltrinieri

Designer nell'anima e nella vita da oltre trent’anni, amo sperimentare e mettermi alla prova. Adoro il mio lavoro, amo come si muove nel tempo (ho vissuto in pieno la transizione dalla matita al digitale) e io mi evolvo con lui. Nel lavoro e nella vita sono determinata, decisionista, piena di difetti del tutto trascurabili; persevero nel dichiarare che, nonostante tutto, ho «ancora quella forza che ti serve quando dici si comincia», citazione del mio cantautore preferito, Francesco Guccini. 
Sono anche un'appassionata per natura: mi interesso di ogni cosa, vivo per scrivere e fotografare ciò che mi sta intorno, mi nutro di anime e manga che mastico a colazione, pranzo e cena, e ogni tanto scendo sulla superficie di questo pianeta per collaborare con altri visionari come me.

Rebecca Brollo

Sono Rebecca Brollo e mi definisco poliedrica ed entusiasta; cinque anni fa ho creato e dirigo WOODHOUSE Hotel. Immagino questo hotel come il primo tassello di uno sviluppo più ampio; una piccola realtà che con il tempo sarà in grado di attirare investitori che vedono nelle fabbriche abbandonate le location ideali per far nascere e crescere nuovi laboratori, gallerie d'arte, bistrò, teatri per spettacoli e concerti.

Prima di pensare, costruire e dirigere WOODHOUSE, ho studiato urbanistica al Politecnico di Milano e conseguito la doppia laurea presso l'Università Tonji a Shanghai. Vivo da diversi anni nel quartiere Chinatown di Milano e, proprio da questo vivere in contatto con la comunità cinese, è nata la voglia di fare un'esperienza di studi nel “Paese di mezzo”. 

Alla Tongji e al Politecnico ho presentato una tesi sulla rigenerazione degli spazi industriali dismessi; in Cina, infatti, sono molti i progetti di successo di questo genere (798 a Pechino e 1933 a Shanghai) denominati, non a caso, Creative Industries Clusters.

WOODHOUSE si trova nell'area industriale a nord-est di Cinisello Balsamo ed è sorto dalle ceneri di una palazzina uffici di proprietà della Boffi SpA, società leader nella produzione di bobine. Il legno è il materiale principe che contraddistingue la "casa di legno" o "casa bosco", per sottolineare il legame con la realtà produttiva e poter ripercorrere la storia del luogo. Una storia di collaborazione vincente tra progettisti e proprietari che ha portato alla riconversione di un edificio da tempo in disuso. 

Pensato come un albergo green, è composto da 10 camere e gli spazi interni ed esterni sono arredati utilizzando materiali di scarto riciclati come bancali e bobine avvolgicavo trasformati in comodi letti, tavoli, comodini e poltrone. Le decorazioni parietali, anch'esse realizzate con legno di recupero, rendono gli ambienti unici ed accoglienti. Questo progetto è il connubio di ciò che ho studiato e più mi appassiona.

Oltre a creare cose con le mani e suggerire scenari, mi piace incontrare persone di culture diverse ed ascoltare le loro storie.  Organizzo e sostengo Una Ghirlanda di Libri perché questo evento potrebbe essere l'occasione per puntare i riflettori su un hinterland che viene per la maggior parte oscurata dalla grande metropoli meneghina: perché Cinisello Balsamo, che conta ben 80mila abitanti, manca ancora di un'identità forte che possa renderla attrattiva anche agli occhi dei milanesi.
 

Elena Ricci

L’Autoscuola Ricci, situata nel cuore della città, avviata da mio padre nei primi anni 60, è da sempre un'istituzione a Cinisello Balsamo. Io, Elena Ricci, sono la titolare dell’autoscuola, che ho preso in mano da giovanissima, e la porto avanti con passione ed entusiasmo; sono insegnante di teoria dal 1994 e istruttrice di guida dal 2003. Da 30 anni sono anche sub-agente assicurativo e questa attività completa la mia conoscenza del mondo dell’auto a 360 gradi. 
In autoscuola io e il mio staff occupiamo della formazione degli allievi quali futuri conducenti, prendendoci cura delle persone al di là del mero nozionismo, accompagnandoli nel percorso con lezioni motivazionali coinvolgenti sia online che offline, utilizzando per le guide pratiche l’innovativo metodo svizzero di apprendimento progressivo. Completa ed integra l’attività di formazion    e, la consulenza assicurativa e automobilistica, che negli ultimi anni è in costante crescita.
Essere mamma di due figlie adolescenti mi ha reso anche più sensibile rispetto alle tematiche legate all’apprendimento e, in particolare, al DSA e all’ADHD; in ragione di ciò, durante la manifestazione ho l’opportunità di parlarne portando la mia personale testimonianza su un caso specifico. L’obiettivo di questo intervento è sensibilizzare e diffondere la conoscenza di strumenti specifici, accessibili a tutti, per garantire una maggiore inclusione a persone che solitamente incontrano, nel percorso di conseguimento della patente, più ostacoli e pregiudizi.
Organizzo Una Ghirlanda di Libri con altre quattro imprenditrici perché l’evento sia un’opportunità di crescita culturale per il territorio e un canale per divulgare un messaggio di inclusione sociale, che mi pone anche in contatto con le Istituzioni scolastiche per future occasioni di collaborazione.

CINISELLONLINE.IT

NORDMILANONLINE.IT

Una Ghirlanda di Libri - Fiera dell’Editoria Indipendente di Cinisello Balsamo e del Nord Milano è promosso e organizzato da Cinisellonline.it e Nordmilanonline.it, blogzine che raccontano gli eventi e le notizie che riguardano la città Cinisello Balsamo e il Nord Milano.

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU INSTAGRAM

Cinisellonline e Nordmilanonline | Via Giovanni Segantini 8 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) | unaghirlandadilibri@gmail.com

Tutti i diritti sono riservati