Cerca

Raggiunti più di duemila ingressi alla prima edizione di Una Ghirlanda di Libri

Aggiornato il: feb 22

Sono più di 2.000 gli ingressi raggiunti durante la due giorni de Una Ghirlanda di Libri”, fiera dell’editoria indipendente, presso le sale di Villa Casati Stampa a Cinisello Balsamo (piazza Soncino, 5), che ha ospitando 40 case editrici e autori provenienti da tutta Italia con eventi a latere come conferenze, presentazioni e incontri con gli autori.



Un traguardo straordinario per Una Ghirlanda di Libri, un evento organizzato nell’hinterland milanese e non in un quartiere del centro del capoluogo lombardo.

Cinisello Balsamo è stata trasformata in un piccolo polo culturale con un’immersione nel mondo della lettura e della letteratura con la partecipazione di scrittori, editori, medici ed esperti. Tra gli altri hanno partecipato scrittori del calibro di Daniel Lumera, Carla Maria Russo, Paolo Curtaz, Andrea Vitali e Massimo Iondini che hanno presentato i loro lavori più recenti e personaggi dello spettacolo come Cristiano Malgioglio e Vince Tempera.


Inoltre, sono stati premiati i migliori lavori che hanno partecipato alla prima edizione del Premio Qulture ti pubblica @ Una Ghirlanda di libri promosso dall’Associazione Qulture in partnership con la manifestazione cinisellese. Numerosi gli autori che si sono iscritti al concorso letterario per un totale di sessantatré partecipanti provenienti da tutta Italia con novantacinque opere suddivise in quarantacinque poesie, trenta romanzi e venti racconti brevi. Tredici le regioni di provenienza tra cui hanno spiccato Lombardia e Toscana con ben 21 partecipanti ciascuno seguiti da Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Campania, Sicilia e Sardegna.


Una Ghirlanda di Libri”, attraverso la promozione di un bando, ha assegnato il primo premio assoluto a Letizia Ventura dell’Istituto Tecnico Industriale Renato Cartesio, del Centro Scolastico del Parco Nord, per aver creato il logo che contrassegnerà tutta la comunicazione afferente alla manifestazione.


Letizia Ventura è stata premiata domenica 27 settembre nella sala conferenze di Villa Casati Stampa e contestualmente è stato assegnato anche il Premio Stefano Minucciani al miglior studente dell’Itis Cartesio che si è contraddistinto in ambito informatico. Inoltre, è stata consegnata la targa dedicata a Federico Castellin, proprietario del Bar Zen di Cinisello Balsamo, venuto a mancare durante la pandemia.


L’evento è stato ideato e organizzato da una squadra tutta al femminile: Lucia Esposito (nota libraia cinisellese), Manuela Barbara Lattuada (sales manager), Stefania Gaia Paltrinieri (designer e project manager), Rebecca Brollo (architetto e proprietaria di WoodHouse Hotel) e infine Elena Ricci (titolare della storica Autoscuola Ricci).


Grazie al supporto di Maria Gabriella Fumagalli, assessore all’Istruzione, e Daniela Maggi, assessore alla Cultura, allo Sport e agli Eventi, l’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Cinisello Balsamo e, grazie alla fiera dell’editoria indipendente, quest’ultimo ha ottenuto l’importante qualifica di Città che Legge 2020/2021”, riconoscimento che viene conferito alle amministrazioni comunali che s'impegnano a svolgere politiche di promozione della lettura sul proprio territorio.


Gli sponsor di questa prima edizione sono stati: UniAbita, Geico Taikisha, GreenSharp, Acqua Minerale San Benedetto, McDonald, Psicologionline.net, esseBì Italia, Miar, DeFenza Immobiliare, Farmacia Sofi, Corti OtticaBoutique, Bene-Fit Centro Fitness e Wellness, La Radice Erboristeria, Barbecue Paradise Milano, Linea Verde, Neiade Tour & Events, Novocart s.r.l., Uncle’s Ben e Cowboys' Guest Ranch.


Don Ampelio Crema, della Società San Paolo e Presidente nazionale del CCSP Onlus, ha dato supporto e preziosa consulenza per tutte le dinamiche relative all’utilizzo delle sale di Villa Casati Stampa.


Milano, 2 ottobre 2020

Ufficio Stampa Una Ghirlanda di libri: Ufficio Stampa GPC – Gaetano Petronio 3491345575 gaetano@ufficiostampagpc.it